In tedesco

Tedesco

Qui si trovano gli abstract degli articoli pubblicati nel Manuale Online che si occupano di concetti dedotti induttivamente dalle diverse culture linguistiche. Tra questi sono compresi temi fondamentali riguardanti la Sprachkritik come “Normalizzazione linguistica e Sprachkritik”, “Standardizzazione e Sprachkritik” oppure “Purismo linguistico e Sprachkritik”. Attraverso l’etichetta “Sprachkritik – Europea” si arriva agli articoli di confronto, che riflettono su questi temi in una prospettiva di confronto linguistico-culturale (in tedesco, inglese, francese, italiano e croato).


Articolo più recente:

Normalizzazione linguistica e Sprachkritik (Sprachnormenkritik) in tedesco

Abstract. Le norme linguistiche e i processi di normalizzazione linguistica mettono in rapporto in maniera diretta la riflessione linguistica e la Sprachkritik.1 Questi vengono descritti o linguisticamente o valutati dal punto di vista scientificamente profano. Nella Sprachkritik fondata degli anni Ottanta viene osservato e descritto il processo della normalizzazione linguistica secondo il paradigma della Sprachnormenkritik. Tuttavia già precedentemente norme linguistiche e processi di normalizzazione linguistica vengono analizzati in circoli intellettuali in una prospettiva storico-linguistica. Anche nella prospettiva presente sono da registrare gli sforzi dei linguisti “profani” (demolinguisti), tramite la Sprachkritik è da considerare anche l’influsso sulle norme linguistiche e i processi di normalizzazione linguistica. Dal 2000 in poi i linguisti aspirano a descrivere le norme linguistiche e la normalizzazione e per poi valutarle secondo criteri linguistici. Nell’articolo verrà sostenuta un’idea di Sprachnormenkritik che è da individuare su un continuum che giudichi piuttosto i mezzi di espressione, fino a delle considerazioni linguistiche che prendano posizione univocamente, e coinvolga tanto la prospettiva specialistica quanto quella demolinguistica. Con Sprachnormenkritik si intende pertanto una riflessione sulle norme linguistiche e i processi di normalizzazione, nella quale i criteri vengono formulati esplicitamente (in maniera descrittiva o in maniera valutativa) oppure vengono esercitati implicitamente.

1 Sebbene il concetto di critica della lingua sia già stato utilizzato dall’idealismo crociano e dall’idealismo tedesco con Leo Spitzer (L. Spitzer, Critica stilistica e storia del linguaggio, hrsg. von A. Schiaffini, Laterza, Bari 1954), per evitare un equivoco usiamo il termine Sprachkritik d’ora in avanti nella traduzione italiana.

L’articolo completo, in forma citabile, è disponibile e scaricabile qui.

L’articolo “Critica delle norme linguistiche e Sprachkritik nella prospettiva europea”